Il Roma

“Improvvisi” come visioni paradisiache dotte e consolanti, con mirabile bel suono, magnificamente levigato, procedere lucido e sognante insieme, prova di sopraffina abilità nell’uso del timbro, del legato, del tempo …

0